news

New Tax Policy

A. On 19th May 2017, China's State of Administration of Taxation (SAT) issued a new guidance, the Bulletin 16. It requires the specification of the taxpayer identification number of the unified social credit number on a VAT general invoice.

B. On 28th April 2017, Ministry of Finance, China Insurance Regulatory Commission and State Administration of Taxation jointly issued Circular Cai Shui [2017] No. 39 (Circular). The new Circular regulates the tax deductibility of the expenses for purchasing qualifying commercial health insurance products by individuals.

Leggi tutto

RsA Asia Seminario ASEAN

14 Luglio

Torino - Biblioteca Enrica Collotti Pischel - Via F. Campana, 24 - ore 17:30

Con il patrocinio della Camera di Commercio Italia Vietnam, Polo di Torino e sotto gli auspici del consolato RS Vietnam

L’ASEAN è l’associazione economica e politica dei paesi del Sud East Asiatico. Dal 2010 Cina e ASEAN con un accordo commerciale costituiscono la più grande area di libero scambio al mondo con un mercato di oltre 2 miliardi di persone.


Contenuti
  • Sistema ASEAN e accordi internazionali
  • Cina-ASEAN
  • Cambogia, Laos, Myanmar e Vietnam
  • Singapore, Brunei e Filippine
  • Indonesia, Malaysia, Thailandia
  • VAT e imposte sul volume di affari
  • Imposte sul reddito delle persone fisiche 
  • Agevolazioni fiscali per imprese 
Relatori
Introduce
Sandra Scaglioti Console onoraria R.S. Viet Nam in Torino e Genova

Partecipano
Fulvio Albano Presidente Camera Commercio mista Italia Vietnam
Walter Cavrenghi Segretario Camera Commercio mista Italia Vietnam

Giorgio Riccardi è un dottore commercialista specializzato in aspetti fiscali e regolamentari relativi agli investimenti esteri nella regione asiatica. E’ responsabile del desk internazionale dello Studio di consulenza RsA, specializzato in Asia e paesi emergenti, membro dell’ordine dei Dottori Commercialisti e del Registro dei Revisori Legali in Italia e della commissione di fiscalità internazionale dell’ordine dei Dottori Commercialisti di Milano. 

Contatti
Giorgio Riccardi:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Seminario: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Business Trends from China to Russia

Wednesday, June 21st

China, today, is the world's second largest economy and largest exporter of merchandise goods. Since 1980 until 2014, China experienced an average GDP growth of nearly 10% per year, raising the country's GDP per capita almost 49-fold - an unprecedented achievement. Russia's economy has experienced explosive growth in the last two decades with the country's GDP per capita doubling since 1999. With plentiful natural resources spread over the world's land mass occupied by a single country, Russia supplies nearly 30% of Europe's oil and 24% of its natural gas. You may book, in advance, a one-on-one meeting with advisors on Russia and China to discuss new opportunities on business and tax from East to Far East.confirming by e-mail your request of meeting with advisors to Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Speakers

Mr. Lorenzo Riccardi

Lorenzo has taught taxation at Xian Jiao Tong Liverpool University, Peking University, Shanghai Jiao Tong, Tongji University and Hult Business School. He is a Tax Advisor and Certified Public Accountant specializing in international taxation at IBFD Kuala Lumpur and a PhD researcher in Asian tax at Shanghai University. Currently, Lorenzo is based in Shanghai, where he focuses on business and tax law, and specializes in Asia and emerging countries as Head of Tax of the consulting firm, RSA.

Mr. Angelo Sartoni

Angelo has a Master Degree in Finance and Economics from Bocconi University in Milan, Italy. With more than a decade and a half of finance experience, he has worked at numerous capital investment firms specializing in assisting international clients achieve their financial goals. Angelo is the managing partner of ALBA Consulting, a firm that provides corporate and accounting support to foreign companies interested in working and developing their presence in the Russian market.

Address

Peking Hotel Moscow 5 Bolshaya Sadovaya Street Moscow, Russia

L’Asian Cooperation Dialogue promuove le nuove start-up in Asia (L. Riccardi) - EURASIA

Sottolineando come l’imprenditorialità sia l’idea prioritaria del suo progetto, Wang Shengkai, direttore di KNET Eqxiu Technology Co  Ltd., introduce la nuova start up che punta ai mercati di Malesia, Filippine, Vietnam, Cambogia, Mongolia e Birmania. L’iniziativa è stata lanciata a metà dicembre in occasione del summit sull’Asian Cooperation Dialogue, presieduto tra gli altri paesi, anche dalla Cina.

L’iniziativa di KNET propone un programma interattivo in grado di esporre al consumatore finale una vasta categoria di informazioni su prodotti, pubblicità ed inviti ad eventi commerciali. Hypefolio è il nome della nuova piattaforma utile soprattutto a piccole e medie imprese, per farsi conoscere on-line dai propri clienti. KNET punta al Sud-Est asiatico, mercato in forte espansione e con una crescente penetrazione di dispositivi mobili con accesso a internet.

Il processo di sviluppo di KNET passa anche dalla recente apertura di un proprio centro all’interno della Silicon Valley, e dal progetto di immettere sul mercato versioni in più lingue rispetto all’attuale disponibilità di inglese e cinese. Tuttavia, alcuni punti restano in attesa di soluzione. Su tutti, la disponibilità limitata dell’applicazione alla solo piattaforma Apple Store e la mancanza di una forte esperienza commerciale nei mercati esteri, in grado di poter portare entro breve l’idea su scala mondiale.

Negli ultimi mesi, diversi sono stati gli sforzi messi in atto da Cina e ASEAN per promuovere un più grande sviluppo d’iniziative imprenditoriali volte all’innovazione e alla crescita multi-settoriale. Il progetto di KNET segue le iniziative di espansione già intraprese da altri imprenditori cinesi che guardano ai mercati regionali nell’ottica di un’espansione sinergica.

 http://www.corriereasia.com/notizie/lasian-cooperation-dialogue-promuove-le-nuove-start-up-in-asia

Alibaba entra nei media con l’acquisizione del South China Morning Post (L. Riccardi) - EURASIA

La crescita del colosso cinese Alibaba passa attraverso l’allargamento verso il settore dei media. Questo il messaggio che il colosso dell’e-commerce manda a seguito dell’acquisizione del South China Morning Postdi Hong Kong, la maggiore testata di lingua inglese dell’area.

L’operazione, portata a termine per una cifra vicina ai 270 milioni di dollari, sembra essere il naturale passo verso l’evoluzione di Alibaba a provider completo di servizi e contenuti web. Dall’altro lato, va notato come ilSouth China Morning Post, in precedenza riconosciuto il primo giornale al mondo per redditività, ha attraversato un periodo di forti difficoltà, dovuto allo spostamento dei contenuti editoriali su piattaforme online. In particolare, lo spostamento dell’interesse di un grande gruppo del web verso l’editoria, riporta alla memoria le recenti operazioni portate a termine da Amazon con il Washington Post nel 2013 e da Facebook con il New Republic Magazine nel 2012.

Una questione è costituita dal possibile conflitto di interessi in essere per Jack Ma. Intervistato sulla questione, il fondatore e presidente di Alibaba ha confermato che il giornale non varierà la propria indipendenza editoriale sotto la nuova proprietà.

L’operazione rappresenta per Alibaba la prima acquisizione al di fuori del paese, e permetterà di integrare all’offerta di contenuti digitali l’esperienza editoriale del gruppo South China Morning Post.

 http://www.corriereasia.com/notizie/alibaba-entra-nei-media-con-lacquisizione-del-south-china-morning-post

Il rappresentante legale delle società con sede in Cina (L. Riccardi, G. Riccardi) - DIRITTO 24

Ogni società con sede in Cina, a capitale domestico, estero o misto, deve avere un rappresentante legale. Egli ha la rappresentanza legale della società e il potere di contrarre obblighi vincolanti per conto dell'impresa in conformità della legge e allo statuto della società.
La "Limited Liability company" è la forma societaria più diffusa in Cina e rappresenta la prima scelta per gli investitori stranieri.
Essa è regolata nel diritto cinese dalle disposizioni previste dalla Legge sulle società commerciali che prevede, come in altri ordinamenti, una responsabilità limitata degli investitori che rispondono alle obbligazioni sociali limitatamente alla propria partecipazione al capitale sociale. La società si fa perciò carico delle passività con il proprio patrimonio. La componente del capitale ha una prevalenza sia a livello normativo che a livello concettuale rispetto alla componente soggettiva rappresentata dagli investitori.
Il soggetto incaricato ad agire per conto di una società a responsabilità limitata è il Rappresentante Legale, le cui azioni nell'ambito del business management sono considerate come atti societari. La società si incarica pertanto delle responsabilità civili per ogni azione compiuta dal Rappresentante Legale in nome dell'azienda.
In una società di diritto cinese a 100% capitale estero il Rappresentante Legale deve essere necessariamente o il General Manager o l'Amministratore Unico o il Presidente del Consiglio di Amministrazione.
Egli è responsabile della registrazione societaria, della gestione, delle modifiche statutarie, della liquidazione e della validità dei documenti societari.
Sul Legale Rappresentante, in particolare graveranno responsabilità di natura amministrativa, economica e penale nei seguenti casi:
1. La società ha condotto attività che non rientrano nell'oggetto societario definito nella business license (licenza societaria)
2. La società ha agito senza una formale registrazione presso il registro delle imprese locali, il SAIC (State Administration of Industry and Commerce of PRC) o alle autorità fiscali o ha gestito attività prima che fosse legalmente registrata al SAIC.
3. In caso di scioglimento, de-registrazione, bancarotta societaria, od ancora nel caso in cui i soci abbiano prelevato i propri contribuiti in conto capitale, nascosto proprietà per evadere debiti, gestito abusivamente il patrimonio societario.
4. La società non ha adempiuto alla cancellazione della propria registrazione o non ha presentato l'annuale relazione di revisione come richiesto dal SAIC .
5. La Business License della società è stata falsificata, alterata, venduta dalla società o copiata da altra azienda.
6. La società ha compiuto azioni proibite dalla legge danneggiando così il pubblico interesse nazionale e sociale.
Nei casi sovra elencati, tuttavia, il Legale Rappresentante sarà ritenuto responsabile civilmente qualora sia stato direttamente coinvolto in tali azioni illegali e non se tali azioni siano state compiute da altri soggetti non autorizzate ad agire in nome della società.
Tuttavia, se il Rappresentante Legale ha autorizzato un terzo ad agire per suo conto, in quanto momentaneamente al di fuori del territorio cinese, egli sarà comunque responsabile civilmente per le azioni autorizzate.

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.agichina24.it/blog-lorenzo-riccardi

www.corriereasia.com/author/lorenzo-riccardi

www.lorenzoriccardi.com

www.rsa-tax.com

www.corriereasia.com/eurasia

www.fiscoetasse.com/blog/author/lorenzo-riccardi

RsA development and new Asian strategy (L. Riccardi) - DIRITTO 24

Lorenzo Riccardi, managing partner of RsA Asia, announces the expansion of the activities of the firm into a new synergic area of business: “The ever-changing and increasing complexity of the market requires more and more integration among different disciplines in order to broaden the support to our clients and scale internationally. Our new Strategy Advisory department will leverage our expertise in Finance, Accounting and Tax to accompany our clients from the very first steps in the market to more complex M&A transactions.

The new department will consolidate the growth of RsA. Our near future goal is to expand our practice to Southeast Asian countries by opening new offices”.

Raul Thomas Mora is the managing director of the new born department. His strategic business development background spans marketing communication, consulting, private and public investment, M&A, start-up and manufacturing.

Before joining RsA, Raul was China Chief Representative of Promos Shanghai, Special Agency of the Chamber of Commerce of Milan. Almost 7 years in this role made him connect with the most influent Institutions in Italy and in China and support and consult over 2000 companies during their landing and development in China market.

During his 14 years China experience, he developed the ability to build and lead innovative strategic market approach also through the important position held as China Country Manager at Radici Group and as Stategic Business Specialist at SMIC Semiconductor.

Giorgio Riccardi, partner in charge of RsA Asia Italian office, will continue to focus on the support and development of international firms for domestic and cross-border transactions.

Tommaso Colli, former KPMG finance specialist, becomes manager of the Tax Department. Supported by Antonio Severo, previously Deloitte tax department, Colli can count now on a team of 20 accountants and CPAs.

Eva Banzo and Fernando Garcia will lead the Spanish and Latin American desk to assist groups from those areas interested in the Far East.

RSA Asia has now over 30 professionals, through its offices and strategic partnerships in China, Hong Kong, Vietnam and Italy keep pursuing its growth as leading firm for inbound and outbound investments.

from the news

http://www.diritto24.ilsole24ore.com/art/avvocatoAffari/newsStudiLegaliEOrdini/2016-01-18/rsa-cresce-shanghai-un-nuova-strategia-asia-155420.php

http://icham.org/it/news/951/rsa-cresce-con-un-nuova-strategia-sull%E2%80%99asia

http://www.legalcommunity.it/rsa-cresce-shanghai-e-prepara-lespansione-asia

http://www.rsa-tax.com/news/11-events/112-rsa-development-and-new-asian-strategy.html

La Cina promuove i settori di alta gamma con le politiche doganali (L. Riccardi, G. Riccardi) - Fiscalità estera

A partire dal 1° giugno 2015, il Ministero delle Finanze cinese ha avviato un processo di graduale riduzione delle tasse d'importazione e dei dazi doganali.

Tale riduzione interessa 14 diverse categorie di prodotti:

1) Prodotti destinati alla cura della pelle
2) Pellicce
3) Maglie e maglioni di Cachemire
4) Cappotti di lana da uomo, mantelli o similari
5) Cappotti di lana da donna, mantelle, scialli o similari
6) Abiti di lana da uomo
7) Abiti di lana da donna
8) Stivali bassi di plastica / gomma
9) Scarpe con suola in plastica / gomma
10) Calzature sportive in tessuto
11) Suole di scarpe in gomma, plastica, cuoio, cuoio riciclato, oppure ricostituito da altre calzature
12) Altri materiali che non siano cuoio o cuoio ricostituito da altre calzature
13) Altre calzature di tessuto

Le nuove tariffe per le categorie sopra elencate sono le seguenti:

- Sui cosmetici e prodotti destinati alla cura della pelle, i dazi vengono ridotti dal 5% al 2%
- Sulle calzature, i dazi vengono ridotti dal 22-24% al 12%
- Sulle pellicce, i dazi vengono ridotti dal 23% al 10%
- Sugli abiti da uomo e da donna e abbigliamento da outdoor, i dazi vengono ridotti dal 17.5-24% all'8-10%
- Sulla maglieria in cachemire, i dazi vengono ridotti dal 14% al 7%

Queste sono le principali variazioni in merito a tasse d'importazione e dazi doganali, che risultano effettivamente in vigore a partire dall'inizio di quest'anno (2016).

Leggi l’intero articolo su Fiscalità Estera 12/2015
https://www.fiscoetasse.com/BusinessCenter/fiscalita_estera_rivista

FIRENZE 2.11.2015 – Invest in China (L. Riccardi, G. Riccardi) - CPA Association

The People’s Republic of China remains an attractive investment destination for overseas investors, but in the next few years, it will become increasingly complex as the business landscape continues to evolve. In 2011, China released its 12th Five-Year Plan, which is the nation’s blueprint for the years 2011-2015. New laws and regulations have and will continue to impact how companies do business. Nearly every aspect of the economy has seen or will see changes, including tax law, environmental regulations, and investment incentives. In line with the Plan’s key themes, business opportunities will expand in key sectors, such as renewable energy, healthcare, and technology.

Location: Florence Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


“INVESTIRE IN CINA: PROFILI FISCALI E COMMERCIALI” 

Lunedì 2 Novembre 2015 ore 15.00 – 18.30 

presso 

Palazzo Incontri – Sala Verde 

Via dei Pucci, 1 - Firenze 

15.00 Registrazione partecipanti 

15.30 Apertura dei lavori 

Marco Vignoli – Presidente Corso Diritto Tributario Comunitario ed Internazionale FDCEC di Firenze 

Lapo Baroncelli – Presidente Giovani Imprenditori Confindustria Firenze 

Erika Cresti – Presidente Unione Giovani Dottori Commercialisti di Firenze 

Panoramica sulle modalità d'ingresso nel mercato cinese 

Angelo Arcuri – Ufficio internazionalizzazione Confindustria Firenze 

Forme di investimento e sistema fiscale cinese. Dalle principali riforme ai recenti aggiornamenti 

Lorenzo Riccardi, Giorgio Riccardi – Dottori Commercialisti specializzati in fiscalità internazionale, RSA Asia Tax Advisors 

Operazioni transnazionali. Il trattato internazionale contro le doppie imposizioni tra Italia e Cina 

Giulio Mazzotti – Dottore Commercialista specializzato in fiscalità internazionale, BonelliErede Studio Legale 

Investimenti italiani e contratti di compravendita di partecipazioni sociali in Cina: l’esperienza di una recente acquisizione 

Nicola Marchioro – Avvocato specializzato in operazioni di fusioni e acquisizioni, BonelliErede Studio Legale 

18.00 Interventi e dibattito 

Il convegno è gratuito e valido ai fini della Formazione Professionale Continua dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili. 

Per favorire l’organizzazione della serata è necessario prenotare, entro il 30 ottobre 2015, inviando una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., ovvero, ai fini della Formazione Professionale Continua, tramite il sito www.fdcec.fi.it 

Disponibilità fino ad esaurimento posti. 

Altri articoli...